Tre lacrime sul dolore.

Standard

Resti immobile mentre scende la sera

La luce trema al vento sottile del tempo.

Al buio i sordi non possono parlarsi.
Cammino sola, e l’amore non esiste

E la passeggiata insieme dove si parla solo di te non è una cura.

Mentre tu lavi i piatti.
Gli amici chiedono come festeggeremo 

Non sanno dei piatti sporchi sul tavolo, della mancanza d’amore 

Della tua dimenticanza e della tua crudeltà, della mia 

Infinita stanchezza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...