Lunedì santo.

Standard

E il tuo silenzio è un vento che non muove i suoi capelli,ma scuote forte il suo mantello 

azzurro 

cielo,

nelle sue profonde pieghe, tu sai, mi nascondevo.
E io, che pensavo di essere al sicuro, 

sono scoperta.
Perché tace tutto questo silenzio? 

  

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...