Kit di sopravvivenza.

Standard

Il vento soffia dove vuole.

A volte entrare nella nebbia si fa apposta
per essere più buoni,
lo slancio di fidarsi viene più facile,
e la malinconia è un sentiero di ghiaccio
che copre le pietre ed i rami spezzati,
Ti confonde i passi e ti acceca,
senza farsi scoprire.

Lo so, è chiaro dall’incipit,
è una giornata grigia,
e il cielo è pesante di distrazioni
e la tentazione è sentirsi chiusa in cantina,

la chiave

gettata nel tombino
da quell’uomo vecchio e malvagio
che sogghigna eccitato e affila le unghie
su te e me.

Ma
io ho una calamita e un pezzo di spago nella tasca,
li lego a forma di croce e,

con la lingua tra i denti, sguardo fisso, respiro leggero, e
molta, molta attenzione
mi riprendo la chiave.

Poi rido, accendo la luce, apro la porta.

E volo via dalla finestra.

20140113-130950.jpg

View original post

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...