Ho trascorso la notte con te…

Standard

Il vento soffia dove vuole.

Ho trascorso la notte con te, a costruire un castello di neve.
Nevicava sopra le nostre mani ghiacciate,
Sulle nostre palpebre, e le ciglia imbiancate,
E sul nostro sorriso.
Io mi sono tolta la sciarpa, mi dava fastidio,
Tu non la porti mai, e ridevi
Perché mi tremavano le spalle.
C’è stato un momento in cui
Ci siamo scoraggiati:
Non possiamo farcela, abbiamo iniziato
Un gioco idiota, costruire un castello
Di neve,
Poi,
Sai che durerà fino al sole,
Che senso ha stare qui a ridere sottovoce,
Tutti gli altri dormono, e forse hanno ragione,
Io e te,
Costruiamo bianche stanze, umide torri e opache finestre,
Ponti incerti, corridoi improbabili,
Strade che si perdono nei cespugli accanto,
Al prato del vicino…
Poi ci è venuto da ridere,
E abbiamo continuato a giocare.
E le ore della notte così sono passate in fretta.
Prima dell’alba il castello era finito,
Noi abbiamo…

View original post 37 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...