Sospese poesie per le tue ironie…

Standard

Galleggio in un silenzio che ha molti anni,
Quante volte mi hai parlato in un silenzio così.
Sono qui, che aspetto. E sorrido,
Immaginando la tua prossima risposta.
Gli occhi di chi amo si fidano
Della mia fede.
Impulsivamente, io
Ho sempre parlato di Te.
Ora la tua voce sarebbe la certezza,
E tu continui a preferire la paziente,
Quieta attesa.
Ma giorni e giorni fa ho deciso di darti ragione
Sempre.
Così adesso mi scopro intenta a dimostrare al mondo di Te,
All’angolo di un appuntamento,
Con il dubbio improvviso che forse era un altro posto,
Un’altra ora…
Infine, scaccio il dubbio, sospiro, vivo in questa musica,
Vivo le tue bonarie ironie.
Per questo ho cominciato a scrivere
Queste sospese poesie.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...